Di seguito si sintetizzano le indicazioni relative alle credenziali per l’accesso agli strumenti digitali dell’istituto, al comportamento a scuola, ai permessi e alle giustificazioni e altro per il corrente anno scolastico.

 

Workspace di istituto e registro elettronico

A tutti gli studenti del nostro istituto vengono assegnati tre account Workspace che costituiscono, tra l’altro, tre indirizzi email che servono per le comunicazioni scuola-famiglia. Gli indirizzi che iniziano per s- sono dedicati agli studenti mentre quelli che iniziano che g1- o g2- sono per i genitori. Se avete smarrito le credenziali di accesso a questi indirizzi potete richiedere un reset password @copernicopasoli.it alla pagina Moduli per studenti e famiglie – I.I.S.S. Copernico Pasoli. Alla workspace di istituto si accede dalla pagina www.google.it tramite pulsante “accedi”, si raccomanda l’uso della navigazione in incognito per evitare sovrapposizioni di account. L’account Workspace può essere usato anche sul proprio dispositivo mobile.

 

Gli account del registro elettronico per studenti e genitori sono inviati alle rispettive email istituzionali prima dell’inizio delle lezioni. In caso di mancata ricezione, smarrimento o malfunzionamento è possibile accedere al registro elettronico anche tramite SPID oppure chiedere un reset password ClasseViva dalla pagina Moduli per studenti e famiglie – I.I.S.S. Copernico Pasoli. Si consiglia di impostare una mail di recupero password nel registro elettronico per essere autonomi nel recupero della password. Al registro elettronico ClasseViva di Spaggiari è possibile accedere tramite apposito link dal menù “accedi” del sito I.I.S.S. Copernico Pasoli – Liceo e ITES, Verona oppure tramite apposita app (l’app non sempre mostra tutte le opzioni disponibili tramite pagina web del registro).

 

Mail istituzionali e registro elettronico sono le modalità con cui la scuola comunica con la famiglia. Le email istituzionali consentono di contattare i docenti e di essere da loro contattati per comunicazioni private e personali. Il registro elettronico è lo strumento con cui arrivano circolari, valutazioni, note e comunicazioni istituzionali. Genitori e studenti sono pregati di controllare spesso le comunicazioni in arrivo tramite Workspace e registro elettronico per una comunicazione efficace con la scuola. In particolare si sottolinea che la lettura delle circolari è scolastiche non viene effettuata dai docenti in classe ma è lasciata direttamente a famiglie e studenti. Le Workspace dei docenti sono del tipo cognome-nome@copernicopasoli.it.

 

Sito web www.copernicopasoli.edu.it

MODULI PER STUDENTI E FAMIGLIE:

La nostra scuola è molto grande, abbiamo due sedi, 9 indirizzi, 73 classi, 1850 studenti attuali e contatti con gli studenti degli scorsi anni e gli studenti del futuro anno scolastico. Per consentire alla segreteria di gestire in modo ordinato le richieste dell’utenza è a disposizione la pagina Moduli per studenti e famiglie – I.I.S.S. Copernico Pasoli con la modulistica a disposizione per le più svariate richieste, dal rilascio di certificati alla richiesta di rimborso, alle comunicazioni al Dirigente Scolastico, ai reset password e molto altro. Vi preghiamo di utilizzare questa modalità per inviare le richieste alla scuola ed ottenere pronta risposta.

 

LE CARTE DELLA SCUOLA:

Dalla sezione Documenti – I.I.S.S. Copernico Pasoli è possibile accedere alla programmazione dei dipartimenti disciplinari, al PTOF, al regolamento di istituto e al patto di corresponsabilità, protocolli per l’inclusione e la mobilità all’estero e molto altro.

 

PRIVACY:

Le indicazioni aggiornate relative alla privacy sono disponibili alla pagina Pagina web sezione Privacy – I.I.S.S. Copernico Pasoli.

 

ORARIO:

Alla pagina Orario 2022/2023 – I.I.S.S. Copernico Pasoli sono a disposizione, appena disponibili, indicazioni sul calendario scolastico, sull’orario di docenti e classi, sull’assegnazione delle aule delle due sedi alle classi e sulla scansione oraria delle due sedi. Le informazioni valide solo per determinati periodi di tempo vengono aggiornate su questa pagina senza ulteriori comunicazioni ufficiali, si prega pertanto di verificare le modifiche ad orari e indicazioni a breve distanza dalla scadenza indicata. L’ingresso nell’edificio scolastico è consentito a partire da 10 minuti prima dell’orario indicato come “ingresso in aula”. Si fa presente che le campanelle suonano, oltre che negli orari indicati negli schemi di scansione oraria tre minuti prima del termine di ogni intervallo per segnalare l’inizio del rientro in aula degli studenti.

 

SPORTELLO DI ASCOLTO E DI AIUTO:

Alla pagina Sportello di ascolto e di aiuto – I.I.S.S. Copernico Pasoli vengono presentate diverse opzioni per la richiesta di aiuto per molte tipologie di difficoltà che si possono presentare come bullismo, cyberbullismo, problemi psicologici e familiari, difficoltà scolastiche. Studenti, genitori, insegnanti e personale possono utilizzare l’apposito modulo di segnalazione di 

 

Presenze, assenze, ritardi, uscite, permessi

Anche per l’a.s. in corso non è previsto l’utilizzo del badge per gli studenti.

 

PRESENZE:

I docenti della prima ora di lezione prevista per la classe segnalano sul registro elettronico le assenze, le presenze, i ritardi brevi (arrivo in classe non oltre 10 minuti dopo l’orario d’inizio delle lezioni). Tutti i docenti ad ogni firma del registro elettronico aggiornano in modo corretto lo stato di presenza degli studenti (presente, presente a distanza, assente, presente fuori aula).

 

ASSENZE:

Le assenze vanno giustificate il giorno del rientro a scuola tramite compilazione in duplice copia dell’apposito tagliando azzurro del libretto personale sottoscritto da un genitore o da alunno maggiorenne.

La giustificazione delle assenze non multiple di 5 è effettuata dal docente della prima ora di lezione che firma i tagliandi di giustificazione sul libretto, ne trattiene uno, lo deposita nel cassetto della cattedra e segnala l’avvenuta giustificazione sul registro elettronico.

La giustificazione delle assenze multiple di 5 è effettuata dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato, il libretto personale va consegnato in portineria prima di entrare in classe per la firma del Dirigente Scolastico; una volta firmato, il libretto, viene restituito allo studente che lo consegna al docente presente in classe il quale trattiene un tagliando, lo deposita nel cassetto della cattedra e segnala l’avvenuta giustificazione sul registro elettronico.

 

RITARDI O ENTRATE POSTICIPATE:

È considerato ritardo un ingresso oltre i 10 minuti dall’orario di inizio delle lezioni previste dall’orario della classe. Gli studenti in ritardo attendono in atrio il suono della campanella e entrano in classe all’inizio dell’ora successiva.

I ritardi vanno giustificati il giorno in cui si verificano tramite compilazione in duplice copia dell’apposito tagliando giallo del libretto personale sottoscritto da un genitore o da alunno maggiorenne. Le giustificazioni prive di firma di un genitore vanno consegnate in portineria prima di salire in classe per l’apposizione di apposito timbro “Manca firma genitore”.

La giustificazione dei ritardi con firma di un genitore o dell’alunno maggiorenne è effettuata dal docente all’ingresso in classe dello studente; il docente firma i tagliandi di giustificazione sul libretto, ne trattiene uno, lo deposita nel cassetto della cattedra e segnala l’avvenuta entrata in ritardo sul registro elettronico giustificandola.

Gli studenti con tagliandi senza firma di un genitore con timbro “Manca firma genitore” vengono ammessi in classe dal docente, che segnala l’avvenuta entrata in ritardo sul registro elettronico, ma senza giustificarla; la giustificazione avviene, entro il giorno successivo al ritardo, con le modalità descritte precedentemente a seguito dell’avvenuta firma da parte di un genitore.

 

USCITE ANTICIPATE:

Le richieste di uscite anticipate si effettuano tramite compilazione in duplice copia dell’apposito tagliando verde del libretto personale sottoscritto da un genitore, o da alunno maggiorenne. Le richieste vanno consegnate in portineria il giorno dell’uscita anticipata prima di salire in classe per la prima ora di lezione per la firma da parte del Dirigente Scolastico o di un suo delegato; i libretti personali degli studenti minorenni sono trattenuti in portineria.

Gli studenti maggiorenni consegnano, al docente in classe nell’ora alla fine della quale è prevista l’uscita, il libretto personale con la richiesta di uscita anticipata firmata dal Dirigente Scolastico o da un suo delegato, il docente firma e trattiene l’apposito tagliando, lo deposita nel cassetto della cattedra e segnala la prevista uscita sul registro elettronico.

Gli studenti minorenni si recano in portineria all’ora prevista per l’uscita e attendono che un genitore o un suo delegato (con apposita delega scritta alla pagina DELEGA ACCOMPAGNAMENTO USCITA ALUNNO/A) entri a scuola per accompagnarlo all’esterno. Il Dirigente Scolastico o suo delegato, dopo aver verificato l’identità dell’adulto delegato all’accompagnamento, firma gli appositi tagliandi verdi e ne trattiene uno che viene inviato in classe dove il docente lo deposita nel cassetto della cattedra e segnala l’avvenuta giustificazione sul registro elettronico.

 

PERMESSO PERMANENTE DI ENTRATA/USCITA FUORI ORARIO:

Le richieste di entrata o uscita permanente fuori orario si effettuano, dopo l’entrata in vigore dell’orario definitivo (valido fino a fine lezioni), compilando l’apposito modulo che sarà disponibile nella sezione moduli per studenti e famiglie del sito della scuola. La domanda, motivata, viene attentamente vagliata dal Dirigente Scolastico e, se accolta, la segreteria appone apposita dicitura nella terza di copertina del libretto personale dello studente autorizzato. In attesa di permesso permanente è possibile utilizzare i permessi singoli.

 

ORARI MODIFICATI PER ASSENZA DOCENTE:

Le comunicazioni di ingresso posticipato o di uscita anticipata per assenza del docente vengono date attraverso la bacheca del Registro Elettronico che studenti e genitori sono tenuti a consultare frequentemente.

 

Comportamento in ingresso e in uscita

Per garantire e tutelare la salute di tutte le componenti scolastiche ricordo che gli studenti per

  • entrare a scuola
    • nella sede di via Anti devono utilizzare il cancello lato parco per consentire il passaggio sicuro delle auto in ingresso
    • per la sede di via Dalla Corte è consigliabile l’utilizzo dell’ingresso pedonale di via Macro
    • non devono presentare sintomi indicati dettagliatamente nel piano Covid e nella circolare 007;
    • igienizzano le mani all’ingresso della propria aula, dei laboratori e dei bagni;
    • indossano la mascherina solo nelle condizioni indicate nella circolare 007;
  • uscire da scuola
    • rispettano gli orari di uscita (non è consentito uscire dalle aule, dai laboratori o allontanarsi dagli spazi degli spogliatoi prima del suono della campanella e sostare in atrio in attesa di uscire) percorrendo le vie di uscita senza correre.

Naturalmente queste indicazioni sono valide per tutti coloro che accedono ai locali della scuola.

 

Per garantire e tutelare la salute di tutte le componenti scolastiche si ricorda che i docenti non possono utilizzare l’uscita auto della sede di via Anti dalle 12:00 alle 12:10 e dalle 12:55 alle 13:05.

Inoltre, per evitare intasamenti del traffico, si pregano i genitori di non sostare con le auto davanti o in prossimità dei cancelli per far scendere o salire i loro figli, anche se per breve tempo; è consentito l’ingresso di auto, per il tempo strettamente necessario, solo qualora lo studente trasportato presenti disabilità anche temporanee.

 

Comportamento durante le lezioni

Durante le lezioni, in aula, in palestra o nei laboratori agli studenti è richiesto di seguire le indicazioni dei docenti e la cartellonistica affissa nelle aule. Gli spostamenti tra un’aula e l’altra devono avvenire nel rispetto degli altri studenti e della struttura scolastica.

Di norma l’accesso ai servizi igienici è possibile solo durante gli intervalli ma gli studenti possono chiedere ai docenti in servizio il permesso di recarsi ai servizi in caso di necessità durante le lezioni; di norma i docenti concedono agli studenti di recarsi ai servizi igienici uno solo per volta.

Ad ogni cambio dell’ora viene assicurato il ricambio dell’aria tramite apertura delle finestre per qualche minuto.

 

Indicazioni per gli intervalli e le sorveglianze

Durante gli intervalli:

  • personale e studenti:
    • consentono il ricambio d’aria nelle aule aprendo completamente le finestre; dove installati vanno utilizzati gli appositi blocchi di sicurezza;
  • gli studenti:
    • escono dall’aula, a meno che il docente dell’ora precedente (non impegnato in turno di sorveglianza) non resti in aula e autorizzi la loro permanenza durante l’intervallo, effettuando personalmente la sorveglianza
    • accedono ai servizi igienici
    • possono accedere ai distributori automatici di cibo e bevande e acquistare panini/pizzette presso i punti di distribuzione; è fatto divieto agli studenti di utilizzare i distributori di cibo e bevande al di fuori degli intervalli
    • in caso di condizioni meteo favorevoli escono nei cortili della scuola, eccettuate le zone parcheggio di entrambe le sedi. 
      • per la sede di via Dalla Corte:
        • è consentito sostare nel giardino della scuola sulla parte di via Macro dalla delimitazione del parcheggio auto al limite segnalato con nastro bianco/rosso della palestra
        • è consentito sostare nella parte retrostante la scuola (su via Dalla Corte) solo sulla parte asfaltata antistante l’edificio scolastico (giardino, campi e parcheggio sono esclusi) e comunque fino al limite della palestra segnalato con il nastro bianco/rosso
    • in caso di meteo sfavorevole sostano in prossimità delle proprie aule o, per via Dalla Corte, anche nell’atrio
    • rientrano in classe al suono della prima campanella di rientro (suona 3 minuti prima della fine di ogni intervallo).

 

Fino alla pubblicazione dei turni di sorveglianza:

  • i docenti impegnati in attività didattica la 3° ora in via Dalla Corte sono tenuti a sorvegliare come segue:
    • coloro che si trovano nelle aule di numero pari del secondo piano sorvegliano la parte esterna davanti all’ingresso pedonale e si distribuiscono lungo tutto il giardino fronteggiante via Macro;
    • coloro che si trovano nelle aule di numero pari del primo piano sorvegliano la parte esterna dalla parte di via Dalla Corte (zona asfaltata antistante i campi di basket e pallavolo): si chiede la massima collaborazione nel far rispettare le corrette zone di sosta degli studenti;
    • coloro che si trovano nelle altre aule dispari del primo e secondo piano e tutte le aule del mezzanino sorvegliano il tratto di corridoio antistante l’aula e le aule limitrofe;
    • coloro che si trovano nelle aule del piano terra sorvegliano il piano terra e i relativi corridoi;
    • i docenti a disposizione la 3° ora in via Dalla Corte sorvegliano nell’atrio (ingresso principale) e presso i distributori automatici del piano terra;
  • i docenti impegnati in attività didattica la 6° ora in via Dalla Corte con classe che prevede la 7° ora, sorvegliano la classe fino all’arrivo del docente dell’ora successiva
  • i docenti con classi in orario alla 3° ora in via Anti:
    • sorvegliano il corridoio antistante l’aula e le aule limitrofe
  • i docenti con la 3°ora a disposizione in via Anti (anche se impegnate in attività didattiche):
    • sorvegliano gli spazi esterni

 

I docenti si recano a sorvegliare gli spazi esterni nel caso in cui le condizioni meteo siano favorevoli all’uscita degli alunni.

Sono esentati dalla sorveglianza i docenti in giornate con 5 ore di attività didattica.

Ai docenti si ricorda che la vigilanza è tra gli obblighi di servizio previsti dal CCNL e dagli artt. 2047 e 2048 del Codice Civile.

Nello specifico l’art. 2047 del Codice Civile prevede che “in caso di danno cagionato (…) il risarcimento è dovuto da chi è tenuto alla sorveglianza (…) salvo che provi di non avere potuto impedire il fatto”.

L’art. 2048 del Codice Civile recita invece che “i precettori e coloro che insegnano un mestiere o un’arte sono responsabili del danno cagionato dal fatto illecito dei loro allievi e apprendisti nel tempo in cui sono sotto la loro vigilanza. (…). Le persone indicate dai commi precedenti sono liberate dalla responsabilità soltanto se provano di non aver potuto impedire il fatto”.

L’obbligo della vigilanza ha rilievo primario riguardo agli altri obblighi di servizio.

 

Uso di telefoni cellulari e di altri dispositivi elettronici

A norma di legge (D.M. 15 marzo 2007 e Direttiva n. 104 del 30/11/07) le studentesse e gli studenti devono spegnere i telefoni cellulari o apparecchi similari all’ingresso della scuola e possono riaccenderli solo all’uscita. Durante tutta l’attività didattica è vietato ricevere e trasmettere messaggi e telefonate (se non espressamente autorizzati dal/dalla docente responsabile della classe), riprendere persone o ambienti scolastici. Per ulteriori indicazioni e le sanzioni si veda l’art.14 del Regolamento di Istituto.

 

Furti a scuola

La scuola è un luogo sicuro ma purtroppo, in passato, si sono verificati episodi di furto di denaro o di oggetti lasciati negli zaini, in classe o negli spogliatoi delle palestre. Per evitare di rimanere vittime di chi vigliaccamente approfitta della giusta convinzione della maggior parte degli alunni di frequentare un ambiente scolastico sereno dove rispetto, collaborazione e convivenza civile siano concetti acquisiti si rende necessario mettere in pratica dei comportamenti idonei a prevenire sgradevoli episodi:

  • si consiglia di non portare a scuola oggetti di valore o consistenti somme di denaro e, comunque, di tenerli sempre con sé, in particolare quando si debba uscire dalla classe;
  • quando la classe esce per recarsi in un’aula speciale, in aula magna o in palestra si raccomanda di chiudere la porta. La classe può chiedere al collaboratore scolastico al piano di chiudere la porta a chiave: in questo caso gli alunni non potranno rientrare in aula fino al cambio dell’ora successivo;
  • ai docenti si raccomanda di controllare che le uscite autorizzate di singoli alunni dalle classi non si prolunghino troppo;
  • studenti sorpresi a girare per la scuola senza motivo o senza autorizzazione sono passibili di richiamo con una nota disciplinare.

 

É importante che i furti siano denunciati scrivendo una segnalazione dettagliata completa di orario, data, luogo del furto, situazione, indirizzata al Dirigente Scolastico tramite il modulo di comunicazione al DS presente alla pagina Moduli per studenti e famiglie – I.I.S.S. Copernico Pasoli.

 

Divieto di fumo

Si ricorda che in tutti gli edifici scolastici e aree esterne di pertinenza è vietato fumare (il divieto vale per le sigarette a combustione e per quelle elettroniche). Ai trasgressori è comminata un’ammenda secondo quanto previsto dalla normativa.